Azienda Agricola Fraternali Grilli Primo

linea

Nella terra di Romagna, tra le armoniche colline della valle del Conca, prospicienti al Mare Adriatico, si estende per circa 8 ettari l’Azienda Agricola Fraternali Grilli Primo, nel comune di Montegridolfo. E’ qui che la famiglia Fraternali Grilli da oltre quattro generazioni ha avviato l’attività di produzione e commercializzazione dell’olio extra vergine d’oliva, alimento prezioso e insostituibile nella cucina italiana e nella dieta quotidiana, per il necessario apporto di acidi grassi essenziali e per il mantenimento dell’equilibrio metabolico dell’organismo umano.

linea

Raccolta delle olive


linea

Fu Nazzareno, grazie alla sua esperienza di “Fattore”, dopo anni di servizio alle famiglie “possidenti” di terreni e alla conduzione diretta della propria azienda, che proseguì, nella seconda metà dell’800, la coltivazione e la commercializzazione dell’olio, tramandate attraverso i suoi successori fino ad oggi. I nostri uliveti, situati in un territorio ad antica vocazione olivicola, come testimoniato in alcuni documenti di epoca medioevale, sono formati da varietà di correggiolo, leccino, pendolino. Le particolari condizioni climatiche- favorite dall’influsso del mare- e pedologiche determinano i caratteri organolettici (fine, equilibrato, aromatico, dotato di buon corpo centrale) tipici dell’olio extra vergine prodotto dall’azienda Fraternali Grilli Primo.

La cura e l’attenzione dedicata alla coltivazione dell’olivo, la raccolta manuale (brucatura) delle olive al giusto grado di maturazione, la conservazione in contenitori forati, la molitura a freddo nell’arco di 24-36 ore dalla raccolta. Questi sono i fattori che permettono di ottenere un olio a bassissima acidità, con una particolare composizione acidica , con un ottimo contenuto di sostanze fenoliche che determinano una lunga conservabilità, e che consentono di ottenere il singolare “fruttato” di oliva che caratterizza l’identità e la qualità produttiva di questo olio.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.